Minori in difficoltà, Fondazione Somaschi Onlus: “A Natale chi può regali ai nostri bambini la gioia di un dono desiderato

On-line la lista dei desideri espressi dai 150 piccoli ospiti delle comunità gestite dalla onlus

Regalare ai bambini in difficoltà la gioia di ricevere un dono atteso e desiderato, almeno a Natale. È questo l’obiettivo della wish list promossa da Fondazione Somaschi sul sito di e-commerce Amazon.it. Sono in tutto 150 i bambini e ragazzi che la onlus ospita nelle sue comunità per minori, soli e vittime di situazioni familiari complicate, per lo più in Lombardia, ma anche in Piemonte, Liguria e Sardegna.

Ogni Natale Fondazione Somaschi cerca in tutti i modi di esaudire i desideri dei suoi piccoli ospiti, ma le richieste sono tante e non è facile. Per questo padre Piergiorgio Novelli, presidente della onlus, lancia un appello alla generosità dei cittadini: “Abbiamo raccolto le letterine dei nostri bambini e creato una lista di desideri per ciascuna comunità e casa di accoglienza: chi vuole aiutarci può collegarsi direttamente dal nostro sito fondazionesomaschi.it, nella sezione dedicata al Natale, e scegliere il regalo che preferisce donare. In questo modo verrà recapitato direttamente alla struttura che ospita il bambino che l’ha chiesto. A Natale la mancanza di serenità si fa sentire ancora di più nei bambini e ragazzi che vivono nelle nostre case: ascoltare ed esaudire un loro desiderio è un segnale importante, di attenzione e di amore.”

Tra i regali più richiesti ci sono palloni, monopattini, libri, bambole, costruzioni, abbigliamento ma anche qualche desiderio più insolito come un manichino, delle stoffe colorate, un tostapane. Perché anche nella difficoltà i bambini e i ragazzi restano tali, e il diritto alla fantasia accanto alla voglia di sentirsi uguali ai coetanei non si cancellano.

Altri regali – purché nuovi – saranno ovviamente ben accetti e andranno fatti pervenire entro il 21 dicembre presso la sede di Milano della Fondazione Somaschi, in piazza XXV Aprile n. 2.

Per informazioni telefonare allo 02 62911975 o scrivere a donatori@fondazionesomaschi.it


FONDAZIONE SOMASCHI ONLUS

Da oltre 500 anni, sull’esempio di San Girolamo Emiliani, i Padri Somaschi offrono accoglienza e aiuto alle persone più vulnerabili. Attiva dal 2012, Fondazione Somaschi Onlus raccoglie l’eredità somasca accorpando le opere sociali e assistenziali della provincia lombardo-veneta e ligure-piemontese attraverso la collaborazione di religiosi e laici che lavorano insieme con passione e professionalità. La Onlus accoglie chi ha bisogno e vive ai margini della società con diverse modalità di intervento, per strada e nelle proprie case, che vanno dai servizi di bassa soglia alla residenzialità. I beneficiari sono minori abbandonati, donne vittima di violenza e di tratta, sole e con figli, migranti, persone fragili e con dipendenze, malati di HIV, persone senza dimora, gruppi rom. Oggi in Fondazione Somaschi operano circa 250 operatori (educatori, psicologi, assistenti sociali, mediatori culturali) e altrettanti volontari.

Altri articoli suggeriti

Notizie / 1 Febbraio 2016

Don Chisciotte contro i pregiudizi

Leggi di più
Notizie / 30 Settembre 2020

Progetto condiviso: insieme contro la solitudine

Leggi di più
Progetti / 16 Novembre 2020

“Il Barolo è più buono se è solidale” – grazie a Cascina Ghercina

Leggi di più