Servizio Civile

Bando Servizio Civile

In questi giorni il Dipartimento della Gioventù e il Servizio Civile Nazionale, delle Province e delle Regioni autonome ha pubblicato i bandi del 2023 per l’avvio della selezione dei volontari da impiegare in Italia e all’estero nei progetti approvati. La Fondazione Somaschi Onlus è alla ricerca di 24 giovani da inserire nei propri progetti di accoglienza per minori e donne vittime di violenza.

Sul sito del CNCA sono pubblicati tutti i progetti a cui è possibile candidarsi, a questo link.

Nuova scadenza per le iscrizioni: Giovedì 22 Febbraio ore 14


Chi può partecipare?

Possono partecipare al bando giovani, senza distinzione di sesso, che al momento di presentazione della domanda abbiano già compiuto il 18° anno di età, ma non il 29°.

I candidati devono inoltre essere in possesso di una serie di requisiti:

  • Essere cittadini italiani o degli altri paesi dell’Unione Europea
  • Essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti sul territorio italiano
  • Non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Per tutte le specifiche rispetto a Garanzia Giovani, si consiglia di prendere visione della comunicazione sul sito ufficiale del CNCA, nello specifico nella sezione “Ulteriori indicazioni per la presentazione della domanda”.

Chi non può partecipare?

  1. Coloro che già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista
  2. Coloro che abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi
  3. Coloro che appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia

Per maggiori informazioni sui progetti di Fondazione:

Chiamaci! 331 6286901

Scrivici! serviziocivile@fondazionesomaschi.it

Quali caratteristiche?

La durata del servizio civile è di 12 mesi e ai volontari spetta un assegno mensile di 507,30 euro. I giovani che decidono di partecipare devono ricordare che possono presentare una sola domanda per un unico progetto del Servizio Civile Nazionale, pena l’esclusione dalla selezione.

Partecipa!

Come fare?

La domanda di partecipazione potrà essere inviata esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it.

Scadenza del bando
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 di giovedì 22 febbraio 2024.

Per i giovani con difficoltà economiche (ISEE inferiore a 15mila euro) è attiva una riserva di posti nei progetti in Italia per complessivi 93 posti.


Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaf orme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.

I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Quali sono i progetti ai quali è possibile aderire? Dove?

Progetto “DaFF: DaDaFF:Da ferite a feritoie. Strategie di coping e resilienza – Minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale

Il progetto ha lo scopo di sviluppare e qualificare contesti di cura e accoglienza per minori e di sviluppare nei minori competenze trasversali. L’obiettivo è di fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e un’opportunità di apprendimento per tutti.

Ambito: Accessibilità all’educazione scolastica, con particolare riferimento alle aree d’emergenza educativa e benessere nelle scuole. Disponibili 16 posti.

Lombardia

148198 Somasca di Vercurago (LC), Ca Miani: 2 posti, di cui 1 Gmo vitto e alloggio

148210 Somasca di Vercurago (LC), La Cascina: 1 posto vitto e alloggio

148213 Somasca di Vercurago (LC),Villa santa Maria: 1 posto vitto e alloggio

148207 Como, Comunità Annunciata: 1 posto vitto e alloggio

148556 Laglio (CO), Casa di Anni e Ema: 1 posto solo vitto

Piemonte

148214 Villaggio della Gioia, Narzole (CN): 2 posti di cui 1 Gmo vitto e alloggio

Liguria

148211 Rapallo (GE) Progetto insieme: 3 posti di cui 1 Gmo; 1 vitto e alloggio e 2 solo vitto

148208 Vallecrosia (IM) Comunità Gilardi: 1 posto vitto e alloggio

Sardegna

148206 Elmas (CA), Centro Emiliani: 3 posti di cui 1 Gmo, tutti e 3 vitto e alloggio

Lazio

215255 Roma, Casa famiglia Pino: 1 posto solo vitto


Progetto “PROSPERE: progetti di sviluppo personale ed empowerment per donne in condizione di fragilità” ( dal programma 5 – DMC – Donne madri cittadine (donne in difficoltà))

Ambito progetto: Sostegno, inclusione e partecipazione delle persone fragili nella vita sociale e culturale del Paese.

Il progetto ha lo scopo di sviluppare capacità e risorse per l’emancipazione femminile. L’obiettivo è raggiungere l’uguaglianza di genere, per l’empowerment di tutte le donne e le ragazze. Disponibili 8 posti.

Progetto attivo a :

148197 Milano, Casa Antigone: 2 posti, di cui 1 Gmo solo vitto

148200 Milano, Casa Primula: 1 posto solo vitto

 148201 Inzago (MI), Casa Silene: 1 posto solo vitto

148202 Melzo (MI), Casa Tuendelee: 1 posto solo vitto

148557 Cernusco sul Naviglio (MI), Casa del Pane e delle rose: 1 posto solo vitto

148212 Milano, Bassasoglia Segnavia: 2 posti di cui 1 gmo solo vitto


Le testimonianze

Avrai modo di capire quanto il lavoro educativo possa essere ampio […]. Sono così tanti gli aspetti che questo lavoro comprende da far apparire coloro che lo svolgono quotidianamente, dei supereroi. Ma non c’è nulla di sovrumano, ci sono solo persone che si mettono al servizio di altre, meno fortunate di loro, svolgendo con passione un lavoro che talvolta sembra impossibile da sostenere, ma che se guardato nel suo complesso riesce a dare senso ad una vita intera.

Cristina

La mia percezione è stata quella di essere entrata a far parte di una grande famiglia con una grande casa; la mia, non è stata solo un’esperienza formativa ma un’esperienza di vita. “Casa San Girolamo” è un posto dove si è responsabili […] dove si impara che la vita è importante e dove insegniamo ai ragazzi che bisogna lottare per costruirsi un futuro.

Francesca

Segui il vento, a tuo tempo, nel senso di seguire ciò che senti possa essere la direzione più adeguata o ciò che senti “più tuo” considerando i tuoi tempi e creando un tuo ritmo.

Marta

Ti assicuro che questa è un’esperienza di crescita molto bella ed interessante. Mi raccomando non farti bloccare dalle emozioni e buttati nella mischia per vivere al meglio e nel miglior modo possibile questo servizio.

Giorgio

Car* volontari*, con queste parole, vorrei augurarti di intraprendere con coraggio questa esperienza: datti tempo per conoscere e per capire dove sei e con chi sei, mostrati per la persona che sei e concediti momenti di riflessione […] Permettiti di sbagliare e cambiare e cerca ciò che ti accomuna a chi incontri e valorizza le diversità.

Marta