S.P.A.C.E: il nuovo programma contro la povertà educativa

Sono oltre 11 milioni gli studenti pendolari in Italia, che ogni giorno, si spostato dalla propria città per raggiungere la scuola e, il ‘pendolarismo’ molto spesso causa disagi e stress che possono incidere sull’abbandono scolastico. 

Da questa necessità, a settembre, è stato avviato il progetto S.P.A.C.E. -acronimo di Studenti Pendolari Acquisiscono Competenze Educative- in sei regioni tra cui la Liguria (in cui è stata coinvolta la nostra struttura di accoglienza di Vallecrosia in Liguria), Piemonte, Abruzzo, Campania, Sardegna e Lombardia e coinvolge 18 scuole superiori, 6 aziende di trasporto pubblico ed 8 centri commerciali, il progetto coinvolgerà oltre 3.300 ragazzi tra gli 11 e i 17 anni.

Il progetto S.P.A.C.E., è finanziato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e, coinvolge diverse associazioni tra cui WeWorld (capofila), la Fondazione Somaschi, Associazione di promozione sociale G.R.A.Z.I.E, Cooperativa Sociale Terremondo, Cooperativa Befree, Comunica Sociale, Arcoiris, Cooperativa Exmè & affini e l’Associazione l’impronta.

S.P.A.C.E servirà ad accompagnare i ragazzi durante l’anno scolastico, motivarli e donar loro la forza di impegnarsi per il loro futuro che hanno tutto il diritto di costruire e per farlo, bisogna contrastare la dispersione scolastica e soprattutto, ancor di più in questo periodo di pandemia, bisogna ridurre l’isolamento tra i giovani. Tutte le attività del programma S.P.A.C.E. sono gratuite e per saperne di più vai su https://www.weworld.it/progetto-space/ oppure scrivi a comunicazione@fondazionesomaschi.it

Altri articoli suggeriti

Notizie / 1 Febbraio 2016

Don Chisciotte contro i pregiudizi

Leggi di più
Notizie / 30 Settembre 2020

Progetto condiviso: insieme contro la solitudine

Leggi di più
Progetti / 16 Novembre 2020

“Il Barolo è più buono se è solidale” – grazie a Cascina Ghercina

Leggi di più